Primo consiglio comunale dell'Amministrazione Squeri

A seguito del primo Consiglio Comunale, condividiamo qualche breve riflessione:


1. Vicepresidenza del consiglio concessa a Fratelli d’Italia.


2. Massera attacca personalmente la consigliera Falbo, dopo un suo intervento che chiedeva trasparenza e denunciava la pesante campagna elettorale, utilizzando toni talmente fuoriluogo da essere poi stigmatizzato dai suoi alleati della Lega, che prendono (giustamente) le distanze dal loro ex candidato.


3. Il neoeletto Sindaco Squeri annuncia che non darà seguito al progetto esecutivo già approvato per il parco della Campagnetta (900mila euro da PNRR) dove è già prevista una soluzione “light” (delibera N. 40 del 24/03/2022) e non risponde alla nostra richiesta di portare subito in consiglio comunale il progetto del Mattei (progetto già approvato dalla giunta Checchi delibera N. 59 del 05/05/2022 con un finanziamento potenziale pubblico/privato di 19 milioni a cui si aggiungono 5 milioni di contributi richiesti a Regione Lombardia).


4. Un consigliere comunale usa il momento di una votazione per scrivere sul biglietto un insulto a Ginelli. La presidenza inizialmente non stigmatizza il gesto, riprendendolo solo su sollecitazione dell'aula.

Purtroppo gli strascichi di una campagna elettorale molto pesante si sono fatti sentire. La speranza è quella di recuperare un clima di serena e pacata collaborazione, nel tentativo di agire in maniera costruttiva per il bene della nostra SDM.

Sindaco Squeri, Presidente Gambetti, vi esortiamo a fare ogni sforzo per recuperare un clima di rispetto e cooperazione all'interno delle sedi istituzionali. Ricordatevi che siete il Sindaco ed il Presidente di tutti e che il rispetto delle minoranze è un cardine della democrazia che altrimenti si trasforma in dittatura della maggioranza.

Questo è il momento delle scelte. I toni ed i metodi della destra radicale vanno stigmatizzati, e, nel massimo rispetto di quelle che saranno le vostre scelte politiche, vi chiediamo di non buttare via ciò che di buono è stato fatto.

Sicuramente abbiamo iniziato con il piede sbagliato, ma abbiamo ampi margini per correggere la rotta. Il PD, con senso di responsabilità, é disponibile a collaborare in questa direzione. Non buttiamo via questi 5 anni. San Donato merita qualcosa di meglio di ciò che abbiamo visto in questa prima seduta del Consiglio Comunale.


Alessandro Fattorossi Segretario PD San Donato Milanese

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
PD SDM small3.jpg