Partito Democratico e Futuro a San Donato

La San Donato del futuro è una città giovane, fatta di strade e piazze piene di persone che hanno voglia di incontrarsi. L’aggregazione sarà concepita come un momento di svago, ma anche come un’occasione per fare cultura, ed investire sui legami sociali. Una città che ha voglia di includere ed accogliere è una Città in cui la diversità diventa fonte di ricchezza. Il nostro obiettivo è avvicinare le persone alle istituzioni e renderle parte dei processi di scelta dell’amministrazione nel tentativo di far sentire ciascun cittadino parte di una Comunità. Le esigenze abitative dei giovani dovranno travare una risposta, mediante soluzioni di co-housing, sgravi ed incentivi all’affitto e strumenti di garanzia pubblica.


La San Donato del futuro è una città verde, fatta di connessioni ciclabili, mezzi pubblici efficienti e parchi. L’aria che respiriamo è un bene prezioso. Costruire una Città sostenibile è vitale, perché in Italia, ogni anno, muoiono 60.000 persone a causa dell’inquinamento atmosferico, con picchi nelle aree urbane densamente popolate. Per questo stiamo lavorando in partnership con le grandi aziende del territorio per l’elaborazione di un bilancio degli impatti ambientali allo scopo di ridurre al minimo le emissioni prodotte sul nostro territorio. Continueremo ad investire sull’efficientamento degli edifici, sull’installazione di pannelli solari, e sull’utilizzo delle nuove tecnologie per ridurre gli impatti ambientali. Torneremo a lavorare sulla tariffazione puntuale per migliorare la raccolta differenziata. Attueremo il bici-plan in modo da completare la rete ciclabile cittadina al fine di fornire delle soluzioni di mobilità alternativa rapide ed efficaci per tutti.


La San Donato del futuro è una Città intelligente, fatta di spazi di co-working, innovazione sociale e start-up. Per questo vogliamo investire nella digitalizzazione e nell’ottimizzazione dei servizi pubbllici ed adottare strategie di pianificazione urbana che ci permettano di costruire interazioni proficue tra infrastrutture e capitale umano. L’obiettivo è quello di creare una piattaforma di offerta pubblica capace di sfruttare i dati prodotti da oggetti ed esseri umani per migliorare concretamente la vita delle persone. La fibra ottica entrarà nelle case di tutti i cittadini. A San Donato fare smart-working sarà facile e bello grazie all’identificazione di spazi attrezzati ed alla progettazione di un’offerta pubblica che accompagni le famiglie dei professionisti. Sarà potenziata l’offerta educativa per i bambini ed i servizi per gli anziani anche grazie all’attrazione ed all’utilizzo dei fondi del PNRR, in modo da rispondere alle esigenze di cura dei cittadini-lavoratori.


La San Donato del futuro è una Città accogliente, fatta di persone. Fare politica significa mettersi a disposizione della collettività. Una lista elettorale, in fondo, non è altro che un gruppo di persone che si uniscono attorno a dei valori condivisi nel tentativo di fare qualcosa di bello per il posto in cui vivono, o almeno, questo è ciò che pensiamo noi del PD. In un tempo in cui c’è chi è costretto ad imbracciare le armi per difendere le proprie libertà, è importante ricordare che i diritti democratici non sono scontati. Le Amministrazioni Pubbliche sono i luoghi di rappresentanza democratica più prossima ai cittadini e le istituzioni che incidono più concretamente nella vita delle persone. Indipendentemente da quella che sarà la vostra scelta, il 12 Giugno recatevi alle urne ed esprimetevi sul futuro della vostra Città.

Oggi più che mai, votare, è un atto politico. Esercitando questo diritto, ciascuno di noi, potrà dare, nel suo piccolo, un contributo al funzionamento delle istituzioni democratiche.


Scriviamo, insieme, il futuro di San Donato.

Alessandro Fattorossi


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
PD SDM small3.jpg