Faremo tesoro di questa sconfitta

Facciamo le nostre congratulazioni al nuovo Sindaco Francesco Squeri per il risultato ottenuto. San Donato si è espressa chiaramente in suo favore. A Squeri e alla sua squadra vanno i nostri auguri di buon lavoro, nella speranza che si possa costruire un percorso condiviso per il bene della Città.

Saremo una forza politica di minoranza seria e responsabile, sempre disponibili al confronto e pronti a dare un contributo costruttivo.

Faremo tesoro di questa sconfitta rimettendoci in discussione, raccogliendo il messaggio che la Città ha voluto darci, per ritrovare un legame più stretto con i cittadini e riformare la nostra proposta politica. Sarà necessario tornare a confrontarsi con la nostra base e ripartire da momenti costituitivi durante i quali ragionare sulle proposte future, a partire da un’analisi di ciò che, in passato, non ha funzionato. Adempiremo al meglio delle nostre possibilità ai compiti istituzionali che la cittadinanza ci ha assegnato, con la speranza che la nuova amministrazione sia capace di cogliere i frutti del nostro lavoro su progetti come il Parco Mattei, il Biciplan e il PGT, per portarli a termine. Saremo una minoranza propositiva, vigile e attenta. Porremo particolare attenzione al rispetto dei diritti delle minoranze, ai valori dell’equità, della giustizia sociale e dell’ecologia ed eserciteremo il nostro ruolo di controllo sul buon funzionamento della macchina amministrativa con serietà.

Ringraziamo l’amministrazione uscente e, in particolare, Andrea Checchi per l’impegno profuso negli ultimi 10 anni. Il volere dei cittadini non ha premiato alcune delle scelte fatte in questi anni e questo impone una seria autocritica che ci aiuti a rivedere priorità e proposte, ma quanto di buono è stato fatto resta in eredità alla Città. I percorsi politici vanno rispettati e tutelati nella loro complessità, perché amministrare è complesso, non ci sono scorciatoie, né bacchette magiche con cui risolvere tutti i problemi. I processi amministrativi sono lunghi e faticosi, ma gratificanti, perché occuparsi del bene comune è un’esperienza che lascia qualcosa di bello.

In conclusione vogliamo rivolgere il nostro grazie più grande a Gianfranco Ginelli, che tanto ha dato a questa Città, sia nella sua esperienza amministrativa, che da candidato Sindaco. Dal bilancio partecipativo, al bilancio sociale, al bici-plan, fino al nuovo PGT che lascia in eredità una San Donato più verde, riducendo il suolo consumato del 39% rispetto al piano precedente. Resta poi una Comunità politica che Gianfranco ha saputo unire attorno a valori condivisi, in un percorso trasparente e responsabile, mettendo il bene di San Donato al centro delle proprie riflessioni.


Ripenseremo agli obiettivi, ma non rinnegheremo il nostro passato e le persone che per tanti anni, si sono spese per la collettività. Usciti da una campagna elettorale che non ha regalato un bello spettacolo alla nostra Città, la speranza è che la politica possa recuperare autorevolezza e nobiltà e che si possa tornare a dialogare e confrontarsi sulla concretezza delle scelte amministrative.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
PD SDM small3.jpg