100.000 euro per il recupero dello spazio in disuso dell'ex mensa Omnicomprensivo

Il processo partecipativo avviato per volontà dell’Amministrazione Checchi di concerto con la Città Metropolitana, Ente proprietario dell’immobile scolastico, avrà ulteriore “energia” grazie a un contributo di 97.550 euro assegnato al progetto nell’ambito del bando regionale La Lombardia dei giovani 2020.

I fondi messi a disposizione dalla Regione serviranno a perfezionare il lavoro di progettazione portato avanti sin qui, oltre che da Comune ed ex Provincia, da alcune associazioni locali e dai tre istituti superiori di casa all’Omni. Quanto elaborato, con il coinvolgimento di centinaia di giovani che hanno condiviso idee e proposte, potrà essere “aggiornato”, anche grazie al finanziamento regionale, con i correttivi imposti dall’emergenza Covid-19. Si proseguirà, dunque, nel percorso il cui punto di arrivo è offrire ai giovani del territorio la possibilità di sperimentare, unendo le forze e le energie, la progettazione e la gestione di un incubatore di iniziative orientate alla coesione dell’intera comunità (scolastica e territoriale).

L'ambizioso progetto si perfezionerà con l’insediamento di una start-up che darà forma a quanto immaginato e costruito grazie al contributo di chi nell’ex-mensa troverà occasioni di incontro e aggregazione.

«L’obiettivo – ha dichiarato l’Assessore al protagonismo giovanile Francesco De Simoni – è trasformare i mille metri quadrati disponibili in uno spazio multifunzionale in grado di ospitare tante forme di socialità nell’arco di tutta la giornata e di tutti i giorni della settimana con al centro i giovani, studenti e non. Il finanziamento regionale conferma che siamo sulla buona strada per raggiungere la meta fissata insieme alla Città Metropolitana».

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
PD SDM small3.jpg