Un approccio integrato e vincente al tema della sicurezza

Condividiamo un articolo scritto, per il gruppo consiliare PD, dal consigliere Rocco Braccolino sulle iniziative relative alla sicurezza.

Un approccio vincente e lungimirante alla tematica della sicurezza non può che essere integrato e multidisciplinare. Sicurezza non è sinonimo di controllo o di repressione ma bensì di approccio globale, capace di sintetizzare: controllo strategico del territorio, lotta al degrado, partecipazione della cittadinanza, educazione alla legalità e rispetto ambientale.

Gli interventi perseguiti in questi ultimi mesi non fanno che testimoniare questa visione che è politica, ma insieme strategica e progettuale. Dal progetto “varchi San Donato Milanese”, grazie al bando promosso dal Ministero e vinto dall’Amministrazione, che permetterà di dotare il territorio di un moderno sistema di video-sorveglianza, per il controllo dei varchi, utile a fornire in tempo

reale le informazioni di accesso, implementando le possibilità di intervento e di coordinamento delle forze di sicurezza presenti sul territorio, al capillare intervento di ripristino e manutenzione delle telecamere esistenti. Dall’incremento di uomini e mezzi della polizia locale, con l’arrivo di 3 nuovi agenti e l’acquisto di 3 auto di servizio, all’aggiunta del terzo turno di servizio degli agenti di P.L., per la copertura della fascia serale.

Da citare il progetto “controllo del vicinato”, previsto dal Protocollo firmato con la Prefettura lo scorso settembre, che favorisce una “rete sociale”, valido deterrente a degrado e microcriminalità, oltre che utile strumento di inclusione e “socialità”. È già costituito il gruppo di via Cupello 1, ed altri sono ai nastri di partenza; senza dimenticare la scelta della “app” che connetterà cittadini ed amministrazione in un utile feedback.

Molti gli interventi di riqualificazione del territorio, si pensi a quelli volti a garantire una illuminazione più efficiente e capillare, soprattutto delle zone ritenute più “sensibili”. Illuminare, soprattutto le periferie, aumenta non solo la percezione di sicurezza ma contribuisce a diminuire il degrado e l’isolamento.

Sono stati illuminati a regola d’arte i passaggi pedonali, in modo da garantire gli attraversamenti in sicurezza. All’intervento di via Gandhi, sulla via Emilia, già realizzato, si sono aggiunti quelli in via Correggio, in via Martiri di Cefalonia e sulla via Emilia, all’altezza di viale De Gasperi.

L’intervento di potenziamento degli impianti di illuminazione è stato perseguito con un occhio di riguardo all’ambiente e al risparmio energetico, preferendo alle vecchie lampade a vapori nuove lampade a led. Finora l’intervento di conversione energetica ha interessato l’intero quartiere di Certosa e via Caviaga, dove sono stati aggiunti nuovi “punti luce”.

Infine è costante il dialogo con le realtà istituzionali ed intercomunali, in modo da monitorare al meglio le criticità che il territorio “di confine” ci restituisce, affrontandole in sinergia con le altre amministrazioni.

Tanto resta da fare, ma tanto è stato fatto.

Qui sotto l'immagine dell'articolo pubblicato su San Donato Mese.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
PD SDM small3.jpg

Circolo  PD San Donato Milanese

Via della Libertà, 60

San Donato Milanese 20097

© Copyright 2017 by Circolo PD SDM

 

Proudly created with Wix.com

Pagina Facebook del Circolo

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now